Vinegraal
article image
27_03_18

Vinegraal è un progetto ideato per celebrare il 50° anniversario della Consorteria dell'Aceto Balsamico Tradizionale di Modena (1966 - 2016), a supporto dell'importante lavoro di tutela, promozione e divulgazione del metodo tradizionale con cui ancora oggi viene prodotto il loro "oro nero". Un lavoro fatto di passione ed esperienza senza tempo, che ha però bisogno di parlare un linguaggio contemporaneo e di incontrare un pubblico internazionale, con metodi e su canali nuovi.


Per la Consorteria abbiamo ideato un percorso che fosse in grado di raccontare con linguaggi nuovi una tradizione secolare, dalla modalità di finanziamento all’output di prodotto. Design, tecnologia e pochissime regole: questa la ricetta che abbiamo cercato di produrre per questo progetto entusiasmante e sfidante.

Il nome Vinegraal nasce giocando sulla fusione della parola inglese “vinegar” (in italiano “aceto”) e della parola “Graal”, la mitica Coppa oggetto di miti e leggende, per sottolineare la preziosità e unicità di questo prodotto.

Il progetto è stato finanziato inizialmente attraverso una fortunata campagna di crowdfunding internazionale su Kickstarter.

Vinegraal è un cofanetto a tiratura limitata, prodotto in soli 500 pezzi, numerati, da collezione che conterrà il “sacro graal” degli aceti balsamici conservati presso le botti della Consorteria e quelle dei loro migliori produttori, uno stravecchio di oltre 25 anni, D.O.P., conservato e sigillato nella bottiglia ufficiale (garanzia di qualità del prodotto) ed accompagnato da un contenitore celebrativo, realizzato in porcellana brunita attraverso l’innovativa tecnologia della stampa 3D con in più un accessorio davvero particolare, un tappo / pennino calligrafico con cui si potranno decorare e autografare i propri piatti preferiti.

Il contenitore e il pennino sono un progetto a cura di Ludovica Canzutti che è stato scelto tra le tante proposte nate al termine di un processo di co-progettazione che ha visto coinvolti alcuni giovani professionisti del design. E’ stato scelto come il più idoneo per celebrare questo anniversario grazie al suo essere ispirato alla storia e alla cultura del balsamico, si tratta infatti di una rivisitazione formale e poetica dell’antico tragno, la “bottiglia” in terracotta che inizialmente fungeva da contenitore per l’aceto balsamico.

Il progetto è stato esposto durante la XXIa Mostra Triennale Internazionale a Milano nella sezione New Craft, presso l’ex Fabbrica del Vapore.

Download

Parliamone

Troviamo la soluzione giusta, insieme.

Iniziamo
×